bordeaux investitore indiano – Dopo il Paris Saint Germain, il Monaco e il Lens, un altro club francese potrebbe essere finito nel mirino di alcuni investitori stranieri. Secondo alcune informazioni rivelate dall’autorevole quotidiano francese Le Parisien infatti, un uomo d’affari indiano sarebbe interessato ad acquistare il Bordeaux.

Nonostante a livello calcistico non sia uno dei top club europei, almeno fino ad oggi, gode comunque di grande popolarità grazie ai numerosi vigneti presenti nella regione, e quindi suscita grande interessa tra gli uomini di affari di un certo livello. In questo caso, ad interessarsi alle sorti del club, è stato Mehul Thakur, che ha fatto fortune le mercato immobiliare,e che avrebbe confessato le sue reali intenzioni, attraverso una lettera inviata alla banca Rothschild, che si occupa della vendita del club francese.

Attualmente il club potrebbe essere acquistato partendo da una base di soli 6 milioni di euro, perchè, come la maggior parte delle società che militano in Ligue 1, ha un grosso deficit finanziario. Negli ultimi 4 anni infatti, ha accusato perdite per 36.700.000 euro, e ciò rende abbastanza sorprendente l’interessamento per rilevare il club. Tuttavia, l’eventuale acquisto del Bordeaux, farebbe parte di una strategia più ampia, che lo stesso Mehul Takur vorrebe attuare. L’investitore indiano infatti, avrebbe già avuto contatti con le autorità locali, per acquistare alcuni vigneti della regione, ed iniziare ad esportare il vino francese in India.

Un ulteriore motivo che giustifica questo interessamento è rappresentato dal fatto che, nei prossimi anni, il Bordeaux avrà uno stadio di proprietà, che sarà in grado di generare circa 15 milioni di entrate annue. Secondo alcune ulteriori informazioni, il Bordeaux potrebbe essere acquistato per una cifra complessiva massima di 50 milioni. Nonostante queste voci si facciano sempre più insistenti, l’attuale dirigenza ha negato di essere in trattativa con altri investitori, almeno per il momento. La cessione a Mehul Takur però potrebbe essere solo questione di tempo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here