Cessione Milan scommesse – La notizia della cessione del Milan è ormai il tormentone degli ultimi giorni, sui media italiani. Ma non solo. Perché l’eventuale disimpegno di Silvio Berlusconi dal club rossonero sta facendo il giro d’Europa. E sta coinvolgendo i bookmakers, pronti a quotare la cessione del Milan.

Le quote di Stanleybet: il Milan ancora a Berlusconi è dato a 1.45

Stanleybet, in particolare, ha elaborato una serie di quote ad hoc, che prevedono sia la cessione, sia la possibilità che il club resti in mano a Berlusconi e alla controllante Fininvest. Attualmente la possibilità che il Milan non cambi proprietà almeno fino al 30 giugno 2015 è quotata a 1.45. In caso contrario si incassa 2.50 volte la posta.

Le scommesse riguardano anche la nazionalità del possibile compratore

L’oriente è la parte del mondo attualmente più quotata da parte dei bookmakers inglesi. In particolare la Cina: la possibilità che il prossimo azionista di maggioranza del pacchetto rossonero provenga da lì è quotata 4.00 volte la posta. Al secondo posto nelle preferenze dei bookie c’è la provenienza thailandese (quella di Mr Bee, tanto per intenderci), quotata a 6.00. Sul podio delle preferenze delle agenzie di scommesse inglesi c’è l’area araba quotata a 35.00 Giù dal podio la Russia: la provenienza di un qualche magnate del settore energetico è addirittura quotata a 50.00 volte la posta.

L’occidente è ancora meno considerato, viste le ultime voci. Gli Stati Uniti, per fare un esempio, sono quotati a 75.00. A 25.00 invece è quotato qualsiasi altro Paese non contemplato nella lavagna delle scommesse.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here