Il Consiglio d’amministrazione dell’Inter, riunitosi questa mattina ha approvato la semestrale al 31 dicembre 2014 e nominato il nuovo consigliere in quota a Massimo Moratti al posto dello scomparso Carlo D’Urso. Si tratta dell’avvocato Roberto Casati, partner dello studio Cleary Gottlieb. 

Al CdA, cui ha partecipato anche lo stesso Casati, erano presenti il presidente del club nerazzurro Erick Thohir, Michael Bolingbroke, Grant Ferguson, Nicola Volpi, Gerardo Braggiotti, Alberto Manzonetto, e in collegamento Handy Soetedjo.

“Ancora dispiaciuti per la scomparsa dell’avvocato Carlo D’Urso, i membri del board hanno nominato il nuovo consigliere”, scrive l’Inter in una nota sul proprio sito.
Chi è Roberto Casati
Come partner dello studio Cleary Gottlieb, Casati si occupa in prevalenza di operazioni straordinarie in ambito societario, finanziario e del diritto commerciale comunitario e internazionale. E’ esperto in fusioni e acquisizioni pubbliche e private italiane e transnazionali e di joint-venture. Si occupa inoltre attivamente di arbitrati internazionali, sia come consulente legale che in qualità di arbitro.
Roberto Casati cda Inter
Roberto Casati

Nella biografia di Casati sul sito dello studio legale si legge che ha lavorato con “Internazionale Milano e il suo azionista di maggioranza Internazionale Holding nell’operazione di investimento a seguito della quale International Sports Capital è diventato azionista di maggioranza dell’Inter”, oltre a decine di altre operazioni. Casati si è laureato in legge all’università degli studi di Milano e alla Columbia nel 1978, e ha un Master in diritto presso la University of Michigan Law School.