Negli ultimi anni, abbiamo assistito ad una vera e propria escalation di importanti gruppi arabi al calcio europeo. Le ricchissime esperienze del Manchester City e del Psg, confermano l’interesse crescente di compagnie mediorientali verso il calcio, frenati solo dalla regole del FFP nello stravolgimento di regole e logiche di mercato. Ma l’interesse per il calcio europeo non manca nemmeno al famoso canale televisivo Al Jazeera che, secondo gli spagnoli di FutbolFinanzas, si appresterebbe ad acquisire tutti i diritti televisivi del calcio spagnolo a partire dal 2016, dopo averne già acquisito i diritti per la trasmissione all’estero.

Al Jazeera e Mediapro

I buoni rapporti tra Al Jazeera e Mediapro (mentre già questa estate si parlava di un possibile acquisto da parte araba della compagnia spagnola), società con sede a Barcellona e che controlla i diritti televisivi contrattati dalle società calcistiche spagnole, possono facilitare le trattative affinchè la compagnia araba possa definire l’acquisto degli stessi. A fine settembre, a conferma dell’ipotesi, dietro l’acquisizione da parte di MediaPro dei diritti relativi alla Champions League, vi sarebbe velatamente la firma di Al Jazeera, mentre, solo pochi mesi fa, è stata data per certa la notizia secondo la quale i diritti per trasmettere in esclusiva le gare della Ligue 1 e Ligue 2 francese saranno “arabi” (per 4 anni) grazie ad un’offerta da 240 milioni di euro che avrebbe oscurato quella di Canal+. Anche nella Premier League inglese sono arrivati i tentacoli della nota tv araba, che vanta il diritto di trasmettere i match di cartello del campionato più competitivo al mondo.

Per la negoziazione, si aspetta solo quella “rivoluzione” che avrà il compito di cambiare le regole di distribuzione dei proventi da diritti tv verso un’equa ripartizione degli stessi tra i club del campionato spagnolo. Tra le altre cose, per molti anni, si parlava del lancio del canale Be Insport in Spagna da parte della nota emittente araba, le cui intenzioni in terra iberica tuttavia non sono ancora chiarissime. Come non è ancora nota l’offerta a Mediapro ma certamente la Liga è un torneo affascinante e questo dovrebbe influenzare l’offerta da parte di Al Jazeera.

Fabio Colosimo