Il gruppo bancario olandese di proprietà statale ABN Amro ha annunciato un nuovo accordo con l’Ajax che assumerà il ruolo di Partner of the Future‘. L’accordo avrà una durata di tre anni e mezzo, a partire dal 1 ° gennaio 2015 fino al 30 giugno 2018.

La banca pagherà, in media, 2,55 milioni di euro all’anno come parte dell’accordo raggiunto con i “lancieri”, con ulteriori 300 mila in pagamenti variabili sempre in favore dei campioni in carica.

L’Ajax e ABN Amro

ABN Amro ha una lunga storia con l’Ajax, in quanto è stato lo sponsor principale del club di Amsterdam per 17 anni, fino al 2008. Come parte del nuovo accordo, la banca vedrà il suo nome comparire sulle maglie delle squadre giovanili, di quella femminile e di quella della squadra dilettante che gioca regolarmente al sabato. Sarà poi il partner sociale del club e il suo riconoscibile logo sarà ben visibile al Toekomst Sport Park, un complesso sportivo da 5000 posti recentemente portati a 7250, vicino all’Amsterdam Arena, che funge da training camp per la prima squadra e da campo per le gare delle riserve (Jong Ajax), e di quelle appena citate (giovanili, femminile e dilettanti).

La società di telecomunicazioni Ziggo è invece divenuto lo sponsor della prima squadra per quattro anni e mezzo, grazie ad un accordo del valore di 8 milioni di euro annuali e raggiunto all’inizio di questo mese. Edwin van der Sar, direttore marketing dell’Ajax e vincitore della UEFA Champions League proprio con il club di Amsterdam, in merito al ritorno di ABN, ha dichiarato: “ABN Amro ha lo scopo di incoraggiare il talento nei Paesi Bassi. Questo si adatta bene con i nostri ambiziosi piani per il futuro”.

“Per me, è una bella sensazione di quello che ho fatto nel tempo quando era ABN Amro lo sponsor principale. Sono contento di lavorarci di nuovo a stretto contatto“.

Il gruppo ABN Amro ha infatti sede ad Amsterdam ed è stata nazionalizzata dal governo olandese 5 anni fa, nel 2009.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here