La camera investigativa del comitato etico della Fifa ha presentato la sua relazione sulle accuse di corruzione riguardo l’assegnazione delle sedi per i Mondiali 2018 e 2022. Lo ha annunciato oggi l’organo di governo mondiale del calcio.

Il capo della camera investigativa Michael Garcia e il suo vice, Cornel Borbely, hanno presentato una relazione di 350 pagine che ora è a disposizione della camera arbitrale, l’organo decisionale del comitato etico.

Allo stesso tempo, Borbely ha consegnato due distinti rapporti supplementari sulle attività dei comitati per le candidature di Stati Uniti e Russia per il Mondiale 2018. Nel corso di questo anno di indagini, la camera investigativa ha sentito più di 75 testimoni le cui registrazioni audio sono state allegate al report. Ai sensi del codice etico della Fifa ora la camera arbitrale dovrà prendere la decisione finale.

Fabio Colosimo

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here