Con più di 4.000 tifosi a bordo di Msc Splendida, i campioni del passato Franco Baresi e Daniele Massaro, le stelle del presente Andrea Poli e Giampaolo Pazzini, è partita dal porto di Genova la quarta crociera rossonera battezzata dal vicepresidente del Milan Barbara Berlusconi e dal presidente esecutivo di MSC Crociere Pierfrancesco Vago. «Due marchi dell’eccellenza italiana conosciuta nel mondo, Milan ed Msc, vogliono continuare il percorso intrapreso insieme per molti anni a venire – ha sottolineato Vago -. Sarà una crociera con tante sorprese per gli appassionati di sport, del calcio e dei colori rossoneri. Continueremo il viaggio con il Milan in altri itinerari e zone del mondo». «La partnership tra AC Milan e MSC Crociere è nata 9 anni fa – ha evidenziato Barbara Berlusconi – le crociere vengono sempre di più apprezzate dai nostri tifosi, per noi è sempre un’ occasione bellissima per stare insieme e raccontare chi siamo». I tifosi trascorreranno una settimana di vacanza partecipando ad attività, incontri, giochi e serate dedicate insieme ai campioni del Milan e allo staff tecnico e medico della prima squadra. Per i più piccoli c’è il Milan Junior Camp. La crociera rossonera toccherà Napoli, Messina, Tunisi, Barcellona e Marsiglia.

Stadio in 5 anni

«Chiederò a mio padre un nuovo stadio per il Milan. È questo il passo più importante per la società. Siamo valutando diverse aree a Milano, abbiamo fatto delle manifestazioni di interesse anche per un’area dell’Expo». Lo ha detto la vicepresidente del Milan, Barbara Berlusconi, proprio prima della partenza della crociera rossonera. «So che partirà a breve un bando per una assegnazione – ha aggiunto -, attendiamo di capire quali possono essere le opportunità. Mi sono data 5 anni: mi auguro sia pronto entro la stagione 2019-2020». «Mi auguro che in quella data il Milan possa aprire una stagione con un nuovo stadio di proprietà. Penso di essere al momento iniziale del nuovo Milan, tutto quello che ci potrà essere di positivo per il Milan lo vedremo nei prossimi anni» ha detto ancora Barbara Berlusconi. «Siamo all’anno uno – ha aggiunto la vicepresidente del Milan -. Confido nella forza del club, nella sua storia, mi auguro che dal punto di vista tecnico-sportivo Galliani farà un lavoro eccezionale come ha fatto negli ultimi trent’anni per riportarci in Europa». «Alleanze internazionali per il Milan? Per il Milan sarò in Germania il mese prossimo – ha detto ancora Barbara Berlusconi -, tra ottobre e novembre in Asia. Tuttavia Casa Milan essendo diventata un polo d’attrazione fa sì che in molti vengano da noi, riceviamo moltissimi interessi».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here