Continuerà come presidente. “Non ho favorito Peter Lim. Ho scelto solo il migliore. Sarò ancora presidente e se molti obiettivi verranno mantenuti, noi ci crederemo”. Il motivo per cui è stata scelta l’offerta di Peter Lim. “L’investimento proposto rende Peter Lim è nettamente superiore alle altre opzioni in gara. Così abbiamo tutti votato all’unanimità e non ci sono stati dubbi”. Un nuovo Valencia. “Ovviamente se vendiamo le quote e facciamo entrare il denaro, vogliamo migliorare ciò che abbiamo. Quali giocatori, poi, si scoprirà nel corso del tempo. Intanto Rufete e Pizzi sono le prime certezze. Avremo una squadra competitiva, speriamo che i risultati siano in linea con le aspettative. Ciò che è chiaro è che non saremo più costretti a vendere giocatori, ma lo faremo solo se vogliamo un giocatore e non per necessità”. Rodrigo Gomes e Andre (giocatori di proprietà di Peter Lim). “Sono indipendenti dal progetto Lim. E’ una decisione che spetta staff tecnico. Sono buoni giocatori. Cosa posso dirvi”.

L’affare Lim

Peter Lim è il nuovo proprietario del Valencia. Il magnate di Singapore, accostato negli ultimi mesi anche al Milan, ha rilevato il club spagnolo. La Fundacion Valencia, che controllava la maggioranza delle quote, ha annunciato la cessione della società dopo aver esaminato le due offerte pervenute. Lim sborserà circa 100 milioni di euro per rilevare il Valencia attraverso la Meriton Holdings Limited. Il progetto del nuovo proprietario, che dovrà risanare un bilancio fortemente in rosso, prevede investimenti immediati per circa 60 milioni di euro.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here