Gli ultimi rumours dal fronte LeedsCellino dicono che il club britannico stia spingendo affinché la FA prenda una decisione su Massimo Cellino entro le prossime 24 ore. Il club inglese avrebbe scritto all’avvocato in house della Lega Calcio, Nick Craig, questa mattina. La decisione della dirigenza è stata presa subito dopo la sentenza che martedì ha condannato il patron del Cagliari ad una multa per evasione fiscale legata al mancato pagamento delle tasse sul suo yacht chiamato Nelie. I media britannici avevano subito sentenziato anche la fine dell’affare tra l’imprenditore italiano e il club di proprietà della GFH, nonostante  Cellino abbia già stipulato un accordo per ottenere il 75% del club, nel quale ha anche investito già parte dei suoi soldi per far fronte soprattutto al pagamento degli stipendi dei calciatori.

Ellan Road, la casa del Leeds United
Ellan Road, la casa del Leeds United

 L’insistenza del Leeds United

Un portavoce degli attuali proprietari del Leeds, la GFH Capital, ha dichiarato allo Yorkshire Evening Post: “Il Leeds United ha inviato una lettera alla Football League, la Lega Calcio britannica, chiedendo di arrivare alla sua decisione definitiva entro la fine della giornata di domani. Questo è un ritardo senza precedenti e potrebbe danneggiare la capacità dei proprietari di aiutare la squadre a fare i suoi progressi in ambito sportivo”.
La Football League, tuttavia, avrebbe deciso di avvalersi di una consulenza legale dopo che Cellino ha recentemente insistito sul fatto che la sua condanna per evasione nel diritto italiano non sia da considerarsi, in ogni caso, come un comportamento disonesto.