Il Fondo monetario internazionale ha avvertito del pericolo in cui possa incorrere il modello di sviluppo del Qatar conseguente alla pubblicità negativa che sta circondando le morti degli operai edili migranti.
Sempre secondo il FMI è molto probabile che il Qatar, alla luce di questo, aumenterà il costo del lavoro proprio a seguito della pubblicità relativa alla morte degli operai migranti che stanno costruendo le infrastrutture per la Coppa del Mondo del 2022.
Il Guardian ha riportato nel mese di settembre il fatto che decine di lavoratori nepalesi sono morti la scorsa estate in Qatar non avendo ricevuto abbastanza cibo e acqua; il paese arabo, che ha negato i risultati del Guardian, ha registrato un afflusso crescente di stranieri, ora stimato in 1,8 milioni, con una popolazione in aumento del 10% nel 2013.
“Le condizioni di lavoro di alcuni operai edili e di aiuto domestico hanno fatto notizia a livello mondiale e potrebbero influenzare la disponibilità e il costo di assunzione dei nuovi lavoratori nel futuro”, ha detto il FMI, dopo aver completato le consultazioni annuali con il Qatar. “Questo potrebbe ostacolare la crescita, dato che il successo del modello di sviluppo attuale del Qatar dipende soprattutto dalla capacità di assumere rapidamente lavoratori espatriati”.

Qatar, operai edili migranti al lavoro per il Mondiale

Le nuove infrastrutture in programma

La nazione ricca di gas ha previsto di spendere circa 140bn di dollari ( 84bn di sterline ) per le nuove infrastrutture nel periodo che precede la Coppa del Mondo, con progetti tra cui la metropolitana, il porto e l’aeroporto.
Tali importanti investimenti pubblici comportano una possibilità di surriscaldamento nel breve termine e sono di basso rendimento, oltre a creare una sovracapacità nel medio termine, ha avvertito il FMI, “In particolare, la misura in cui gli investimenti pubblici saranno durevoli aumenterà la produttività del settore privato che rimane ancora incerto”, ha dichiarato a margine delle consultazioni annuali. Alcuni progetti big-ticket come la metropolitana, il porto e l’aeroporto sono stati ridimensionati o divisi in fasi per ridurre il rischio di sovracapacità. Le autorità stanno preparando una rosa di progetti critici che per ora non sono stati specificati; la natura su larga scala del programma ha portato a ritardi di esecuzione e al superamento dei costi con il Qatar continuerà ad affrontare il rischio di una escalation dei costi data dal suo impegno per un calendario compresso in vista della Coppa del Mondo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here