AC-Milan-LogoIl Milan è in vendita? Secondo l’agenzia di stampa finanziaria Bloomberg, per solito bene informata sui grandi deal, l’ex premier Silvio Berlusconi sarebbe seriamente interessato a mettere la sua grande passione calcistica sul mercato. L’agenzia Usa cita tre fonti a conoscenza del dossier e anche l’advisor Lazard come incaricato di diffondere i documenti relativi al club rossonero tra potenziali compratori, secondo il resoconto degli interlocutori – che come prassi – preferiscono non essere identificati in quanto coinvolti negli affari.

L’agenzia americana riporta che un portavoce di Fininvest ha definito il Milan “non in vendita”, mentre dalla banca d’affari non sono arrivate risposte immediate. Secondo Sal Galatioto, esperto di marketing sportivo a New York e animatore di grandi deal nello sport a stelle e strisce, quello dei rossoneri è “assolutamente un grandissimo marchio”. Agli osservatori non sfugge come il marchio del club meneghino sia valutato 945 milioni di dollari da Forbes e soprattuto che Lazard sia stato advisor anche per la cessione dell’Inter (il 70%) da Moratti a Thohir.

Chuck Baker, partner di Dla Piper’s Global Sport’s Media e interessato al calcio italiano in quanto annovera tra i suoi clienti James Pallotta (che ha acquisito la maggioranza della Roma) commenta dicendo: “La Serie A e alcuni suoi marchi sono grandi brand. Se potessimo portare le strategie di marketing e merchandising americane, nuovi impianti e un rinnovamento nella capacità di coinvolgere i fan, questi investimenti avrebbero un enorme potenziale di rivalutarsi”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here