Euro 2016 e’ ufficialmente partito con il sorteggio tenutosi a Nizza alle ore 12 di oggi.
I due host dell’evento il talento olandese Ruud Gullit, campione d’Europa nel 1988, e Vicente Lizarazu, che alzò la coppa con la Francia nel 2000, hanno celebrato il sorteggio delle qualificazioni all’ultimo campionato europeo “in chiave tradizionale”. Dal 2020 avremo, infatti, 13 città ospitanti e 24 squadre partecipanti, come del resto l’appuntamento transalpino, che fa esordire questa nuova formula.

Euro 2016, girone impegnativo per l’Italia

I gironi

Le mani dei migliori portieri mondiali non sorridono all’Italia che nel girone H se la vedrà con Malta, uscita dalla prima urna numero 6, Azerbaijan di Vogts, Bulgaria, Norvegia e Croazia, emersa dall’urna finale( numero) 2 e sorteggiate dalle mani del nostro Dino Zoff. LE ALTRE. La Bosnia testa di serie dovra’ superare il Belgio per qualificarsi direttamente agli Europei 2016. Per la Russia di Capello sul cammino verso il torneo in programma in Francia ci sara’ invece la Svezia di Ibrahimovic. Sono le indicazioni principali del sorteggio dei gruppi di qualificazione, svoltosi a Nizza. Nel gruppo A Olanda con Turchia, Islanda e Repubblica Ceca, ovvero un percorso difficile. Bosnia e Belgio, attese come possibili rivelazioni del prossimo Mondiale, si incrociano nel gruppo B. Tutto facile per la Spagna (nel gruppo C l’avversario piu’ duro e’ l’Ucraina), mentre la Germania (D) incrocia Polonia, Eire e Scozia. L’avversario da battere per l’Inghilterra (gruppo E) e’ la Svizzera, mentre Grecia e Ungheria sono sul filo (F). Il gruppo G e’ quello che promette maggiori emozioni. Capello contro Ibrahimovic, e non solo. Con Russia e Svezia ci sono Austria e Montenegro, oltre a Moldavia e Liechtestein. Equilibrato anche l’ultimo gruppo, quello a cinque, in cui Portogallo, Serbia e Danimarca faranno corsa a tre (Armenia e Albania le altre). La formula di Euro 2016 prevede che si qualifichino le prime due di ciascun girone e la migliore terza. Le altre otto squadre qualificate come terze andranno agli spareggi per i restanti quattro posti.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here