Fernando Llorente è uno dei giocatori più di moda nel calcio italiano. Dopo un inizio titubante l’ex Athletic Club è riuscito ad esprimere tutte le sue potenzialità di grande attaccante sia in Italia che in Europa e nessuno ormai dubita della sua abilità. Considerato uno dei grandi leader del squadra di Antonio Conte, guida un attacco devastante con il compagno di reparto Carlos Tevez, e per questo lo spagnolo e’ diventato un giocatore molto redditizio, sotto tutti i punti di vista per la Juventus, che è riuscita a strapparlo a costo zero, dopo che l’Atletic ha rifiutato di negoziarlo due estati fa. Dopo l’arrivo in bianconero di Osvaldo, in prestito con diritto di riscatto, molti suggeriscono che la vendita dello spagnolo a fine stagione possa diventare per la Vecchia Signora una vera e propria manna dal cielo. Dopo aver effettuato un pagamento di poco più di 4 milioni di euro per il “Rincon de Soto”, in quella che è la sua prima stagione in Italia, il beneficio potrebbe essere a dir poco spettacolare.

Fernando Llorente, un grande colpo di mercato

Il valore di mercato

Naturalmente è impossibile sapere quanto avrebbero potuto pagare la Juventus per un ipotetico trasferimento di Llorente, ma quello che Futbol Finanzas ha fatto è quello di calcolare il valore di mercato. 37.000.000 di euro. Questo e’ il prezzo di Llorente in attesa di giocare l’Europa League e di stabilire la sua presenza o assenza (e la partecipazione successiva) nella Coppa del Mondo che si svolgerà in Brasile. Il calcolo è stato effettuato sulla base di alcuni specifici parametri di mercato che comprendono l’età, la preparazione fisico – atletica, il rendimento, il mercato di provenienza (quello spagnolo), i titoli e il rapporto con gli altri top player mondiali (Cristiano Ronaldo, Messi, Ibrahimovic,etc.). Tuttavia, sembra chiaro che Llorente, una volta venduto, potrebbe diventare un grande affare per la Juventus, anche se è molto difficile che questa operazione possa andare in porto, soprattutto ora che lo spagnolo e’ il nuovo idolo dei tifosi.

Secondo Francesco Nacchia, esperto di mercato, il bomber bianconero non varrebbe tutti quei soldi. “E’ un prezzo esorbitante a mio parere. Seppur le prestazioni in campo di Llorente siano state a dir poco eccezionali”. Il procuratore è più in linea con le valutazione di Transfermarkt.it. “Il prezzo più giusto sarebbe 20 milioni. Un prezzo del genere (37 ml ndr) si potrebbe spendere per Suarez del Liverpool, se l’attaccante uruguayano facesse qualche gol in più in questa stagione”.