maglia-brasile C&F
maglia-brasile C&F

Il calcio è lo sport più popolare grazie ai milioni di fan e spettatori di tutto il pianeta, circa il 7% della popolazione mondiale, ovvero 280 milioni di persone sono attivamente coinvolte in questo sport, in cui spiccano 490 milioni di giocatori in 1,5 milioni di squadre affiliate alla FIFA. Queste cifre impressionanti ci permettono di immaginare lo sviluppo del mondo del calcio nel tempo e le molte opportunità economiche che sono sorte con la vendita delle magliette dei club.

La maglia del Brasile
La maglia del Brasile

Lo studio di Euroamericas

Allo stato attuale il potenziale di business è in crescita e il calcio non fa eccezione. Come indicato nel bilancio annuale dello studio sull’argomento elaborato dall’Agenzia Euromericas Sport Marketing, è emerso come il calcio sia la 17° economia del mondo, al di sopra di paesi come Svizzera, Belgio e Taiwan ed ha un PIL con una media di 700 milioni. E’ normale quindi che il settore dell’abbigliamento sia diventato uno dei settori più produttivi del settore sportivo.

La maglia dell'Argentina
La maglia dell’Argentina

Il mercato del Sud America

In America il campionato principale per la vendita di magliette è quello brasiliano, seguito da Argentina, Uruguay, Messico e Colombia. Questi sono i primi cinque del continente in termini di fatturazione.
La media dei contratti delle aziende leader nel settore abbigliamento per squadre di calcio va dai circa 4 milioni a stagione fino a circa 7. Messico e Argentina portano il reddito in alto attraverso le squadre del Chivas de Guadalajara e Boca Junios, i marchi più amati nel continente.
I club del campionato brasiliano hanno un guadagno sulle vendite di 170 milioni dollari, seguito dagli Stati Uniti con 155, Messico 139, Colombia 102 e Argentina 97 milioni.
Euromericas ha evidenziato che l’Argentina è il paese dove c’è maggiore interesse per il calcio in America Latina (68% della sua popolazione), il dato è superiore a quello del Brasile (65%), Colombia (55%), Messico (53%) e Stati Uniti (33%).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here