La brusca sconfitta contro la Roma di Garcia è la terza consecutiva per l’Hellas Verona di Mandorlini e la fatta scivolare all’ottavo posto in campionato e al quarto in quella di C&F basata sugli investimenti finanziari. La scorsa settimana abbiamo parlato del rapporto basato sulla territorialità tra società calcistica Verona e il suo main sponsor Franklin&Marshall, evidenziando come entrambe siano rivolte alla divulgazione del marchio scaligero sul palcoscenico internazionale.

Marco Giorlo, assessore allo sport del Comune di Verona
Marco Giorlo, assessore allo sport del Comune di Verona

Hellas Verona e Comune

Questa settimana Calcio&Finanza ha parlato con l’assessore allo Sport Tempo Libero del Comune di Verona, Marco Giorlo, del rapporto tra la città e la squadra gialloblù, che resta una delle grandi protagoniste di questa  stagione di Serie A, nonostante adesso abbia tirato un pò i remi in barca causa anche le recenti sconfitte in campionato. “Il rapporto tra il Comune e la squadra di calcio Hellas Verona è di buonissima collaborazione. L’Hellas è una società che vanta ben 110 anni di vita e i 18.000 abbonati testimoniano quanto sia importante questa entità per gli abitanti”.

Il ritorno in Serie A dopo una bellissima cavalcata nella serie cadetta ha avuto anche degli ottimi risvolti economici per una società che in passato non se l’era vista molto bene sia dal punto di vista economico che sportivo. “In questi ultimi anni, nei quali la squadra si è manifestata in tutta la sua grandezza, si è riscontrato anche un introito economico percettibile dalle presenze di cittadini di altre città richiamati prima dal grande entusiasmo e volontà di vittoria dei giocatori e poi dalla presenza, nel corso del campionato, dei grandi club nazionali”, ha spiegato l’assessore. I successi sportivi dell’Hellas, dunque, hanno avuto forti riflessi su una città già molto attiva dal punto di vista storico – culturale. “La nostra bellissima Verona, grazie al Verona Calcio ha goduto e gode di un turismo di tutte le età, sicuramente  rilevante dal punto di vista economico e culturale”.

Verona - Roma, una brutta sconfitta per l'Hellas Verona
Verona – Roma, una brutta sconfitta per l’Hellas Verona

Il nuovo main sponsor Franklin&Marshall

Il Comune scaligero sembra essere anche soddisfatto del nuovo main sponsor del club Franklin&Marshall, che dalla partita esterna contro la Fiorentina, andata in scena il 2 dicembre, è presente sulle maglie di Toni e compagni. “Bene ha fatto quindi la Franklin&Marshall nello sponsorizzare la squadra gialloblu, certamente  per un tornaconto economico, ma indirettamente anche per la città, che in questo modo si introduce, attraverso i canali televisivi sportivi, in tutte le case degli appassionati di calcio. Si tratta di un marchio amato dai giovani e anche dai meno giovani, di gusto, di qualità”.

Giorlo non ha voluto però dimenticare la Agsm, che prima dell’arrivo del brand di moda era lo sponsor unico dell’Hellas Verona, e della sua importanza all’interno di un discorso di forte legame con la territorialità. “Parlando dell’Hellas, non si possono dimenticare le due grandi aziende che sponsorizzano in qualità di co-jersey sponsor, la squadra, ovvero l’AGSM, Azienda Gestione Servizi Municipalizzati, che rappresenta il fiore all’occhiello della città nella gestione della rete termoidraulica e illuminazione pubblica e la Leaderform, che offre soluzioni collaudate e all’avanguardia adatte ad ogni genere di esigenza del mercato, nel direct mailing come nella business communication, ha concluso l’assessore Giorlo.