La Bundesliga è in testa alla lista dei campionati nazionali in cui le proprie squadre ricevono il maggior business dalle sponsorizzazioni presenti sulle maglie. Il campionato nel suo complesso riceve in un anno per i loghi sulle maglie la notevole somma di 287 milioni di euro.
La tendenza nel mondo delle sponsorizzazioni sportive sta cambiando dato che i legami tra le aziende e i club sono ogni giorno più carnali, in altre parole si va al di là del posizionamento di un marchio sulla maglietta; i limiti del campo sono stati oltrepassati grazie alle campagne di marketing sportivo fatto con le promozioni video dirette con i tifosi, la presenza negli spazi degli stadi, sui seggiolini, sui muri, etc.

Il secondo posto sul podio nei ricavi da questo tipo di sponsorizzazione è della Premier League con un reddito complessivo di 212 milioni, dovuto maggiormente all’espansione nel  mercato asiatico e alla presenza di capitale straniero che negli ultimi dieci anni a visto diverse squadre ricevere ingenti somme di denaro provenienti dagli sceicchi arabi.

Bundesliga, Il mercato spagnolo è al terzo posto con il suo campionato BBVA che ha contratto un significativo incremento rispetto alla stagione precedente, anche con il supporto di Asian Capital, portando la somma totale, di cui il 66% appartiene a Barcellona e Real Madrid, a 134 milioni di euro.
Le compagnie aeree, le banche, i servizi finanziari ed assicurativi sono i settori principali che investono una maggiore quantità di denaro per un vantaggio a lungo termine, stesso discorso vale anche per l’abbigliamentocon Nike, Adidas e Puma.