SHARE

Inter e Milan al lavoro in sinergia per valorizzare al meglio San Siro. In attesa di novità dal punto di vista della gestione dello stadio (sullo sfondo resta sempre l’idea di chiedere al Comune i diritti di superficie per 99 anni), le due società milanesi si sono mosse per migliorare l’impianto, intanto dal punto di vista commerciale.

La prima novità in tal senso è l’accordo con Birra Peroni, che è diventata la birra ufficiale di Inter e Milan. Lo storico marchio italiano sarà il nuovo partner delle due società milanesi, in un progetto con al centro San Siro.

“È un progetto importante che stiamo portando avanti con l’Inter su San Siro”, ha dichiarato Mauro Tavola, Partnerships Director AC Milan, a margine della presentazione dell’accordo. “Si tratta di punto comune per valorizzare sempre più lo stadio di Inter e Milan, lo stadio di Milano. Peroni sarà la birra ufficiale, quella venduta allo stadio e servita nelle zone hospitaltiy”, ha proseguito Tavola.

“Complice il fatto che siamo condomini di questo meraviglioso condominio che si chiama San Siro, perché non collaborare dal punto di vista commerciale”, le parole di Giorgio Brambilla, Sales & Partnership Management Director dell’Inter.

Segnali di disgelo, quindi, sulla gestione dell’impianto, almeno a livello commerciale. Tanto che, oltre alla presenza di un village Peroni all’interno del Meazza, nelle prossime settimane sarà annunciato anche un accordo simile con Salumi Beretta.

Nel breve periodo, l’ipotesi più probabile resta infatti quella della cogestione di San Siro da parte di Milan e Inter, quantomeno nel breve periodo: motivo per cui le due società hanno scelto di lavorare insieme per sviluppare l’aspetto commerciale, finora limitato alla presenza dello Store ufficiale (che potrebbe anche essere rivisto o ampliato).

LASCIA UNA RISPOSTA: