SHARE
ascolti tv serie a 2016 2017
(Insidefoto.com)

Diritti tv Serie A in Brasile – L’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus ha contribuito ad azionare il mercato dei diritti televisivi esteri della Serie A. In Portogallo, Sport Tv si è assicurata la trasmissione delle gare del massimo campionato italiano, spostando così l’attenzione su altri paesi interessati, nei quali la disputa per i diritti tv è ancora in corso, come ad esempio il Brasile.

Più vicino l’accordo Sky-DAZN: lunedì possibile l’annuncio

Diritti tv Serie A in Brasile, l’effetto Cristiano Ronaldo accende il Brasile

Secondo quanto riportato da “Mktsportivo”, cinque emittenti brasiliane sarebbero in concorrenza e potrebbero presto aprire negoziati. Si tratta di: Esporte Interativo, Fox Sports, Globo, ESPN Brasil e un quinto interessato del quale però non si conoscono momentaneamente le generalità. Tutti hanno già consultato IMG, l’intermediario statunitense che si occupa della commercializzazione dei diritti internazionali per la Serie A.

Nike Pallone Serie A 2018 2019
Il nuovo pallone Serie A firmato Nike (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Diritti tv Serie A in Brasile, sono cinque i broadcaster interessati

Del gruppo, ESPN è forse l’unica emittente che potrebbe trovare – dal punto di vista finanziario – un ostacolo nell’andare avanti. Globo vuole che il torneo faccia parte della griglia di SporTv, seguendo lo stesso modello adottato con la Ligue 1 dopo lo sbarco di Neymar. Con il brasiliano, il canale ha fatto registrare un ottimo numero di telespettatori durante la trasmissione di tutte le gare della formazione francese.

Cristiano Ronaldo al J Medical per le visite mediche
(foto Daniele Buffa/Image Sport/Insidefoto)

A proposito delle mosse di Esporte Interativo e Fox Sports, non è ancora noto come i due broadcaster possano agire dietro le quinte. La prima si è rafforzata dalla continuità della Champions League dopo il rinnovo del contratto con la UEFA. In questo modo, CR7 sarà già nella griglia del gruppo Turner. IMG, a sua volta, ha confermato i colloqui con cinque emittenti, senza però rivelare i nomi delle parti interessate. Ad oggi, è noto soltanto che il vincitore avrà il diritto di trasmissione valido per il triennio 2018-2021. Fino alla scorsa stagione, la Serie A era presente su Fox Sports, che dava i diritti in sublicenzia a ESPN Brasil.

LASCIA UNA RISPOSTA: