SHARE
Ciro Immobile (Insidefoto.com)
Ciro Immobile (Insidefoto.com)

Quante squadre italiane nelle coppe europee nel 2018-2019? Con la riforma delle coppe europee, dalla prossima stagione l’Italia avrà diritto a quattro squadre direttamente qualificate alla fase a gironi della Champions League (le prime quattro della Serie A 2017-2018) e tre squadre in Europa League (la quinta e la sesta classificata della Serie A e la vincitrice della Coppa Italia oppure la settima, nel caso il Milan vincesse la Coppa Italia arrivando tra le prime sei). Sette squadre in totale.

Ma, almeno sulla carta – come evidenziato oggi da una simulazione realizzata dalla Gazzetta dello Sport – ci sarebbe la possibilità di portare almeno ad 8 il numero di squadre italiane nelle coppe la prossima stagione.

Quante squadre italiane nelle coppe europee nel 2018-2019 – Scenario 1

La nuova Champions prevede 4 posti fissi nei gruppi, senza playoff, per le prime 4 squadre dei 4 campionati col miglior ranking Uefa. Una prerogativa che vale dunque per Spagna, Inghilterra, Italia e Germania.

In pratica: la metà delle finaliste al sorteggio di Montecarlo, 16 su 32, arriverà dai tornei top. Aumentando spettacolo, interesse e quindi valore del torneo.

Se la classifica di oggi della Serie A fosse quella finale, avremmo Juventus, Napoli, Lazio e Roma nei gruppi di Champions League; Inter (5°) e Milan (6° oppure vincente coppa Italia) nei gruppi di Europa League; più la Fiorentina (7°) nel secondo preliminare di Europa League.

Quante squadre italiane nelle coppe europee nel 2018-2019 – Scenario 2

Che cosa accadrebbe invece se la Lazio dovesse vincesse l’ Europa League 2017-2018?

Un’affermazione della squadra di Simone Inzaghi nel secondo trofeo continentale per club è difficile ma non impossibile. La Lazio affronta il ritorno con il Salisburgo partendo dal successo per 4-2 dell’ andata, e può giocarsela con le altre favorite (Arsenal, Lipsia, Marsiglia), escluso forse l’ Atletico Madrid.

Se la Lazio conquistasse l’Europa League avrebbe un posto di diritto ai gruppi di Champions della prossima stagione.

Al momento, però, per quanto riguarda il numero di italiane in Champions non cambierebbe niente.

Se la Lazio chiudesse infatti tra le prime quattro in Serie A vincendo l’Europa League non libererebbe un posto in Champions alla quinta classificata in campionato.

Ma se i biancocelesti chiudessero oltre il 4° posto in Serie A ci ritroveremmo d’ improvviso con cinque club italiani in Champions, tutti direttamente qualificati ai gruppi: le prime 4 del campionato e la Lazio.

Non aumenterebbe invece il contingente globale: in Europa League andrebbero soltanto 2 squadre.

Quante squadre italiane nelle coppe europee nel 2018-2019 – Scenario 3

Ipotesi complicata perché parte da due presupposti, uno dei quali improbabile: che la Lazio vinca l’ Europa League; e che in  Serie A si piazzi oltre il 7° posto (non dovrebbe fare più punti o quasi).

In questo caso di scuola l’Italia avrebbe 5 club in Champions e 3 in Europa League.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA: