SHARE

La Copa Libertadores come la Champions League. A partire dall’edizione 2019 la finale si giocherà in gara unica il sabato sera. La decisione è stata approvata all’unanimità dal Consiglio della Conmebol, riunitosi ieri in Uruguay. L’edizione attuale sarà quindi l’ultima con la formula della finale andata e ritorno.

Finale Copa Libertadores 2019: le ricadute economiche sulle finaliste

Secondo la Conmebol, il format della finale in gara unica permetterà ai due club finalisti di incassare 2 milioni di dollari (poco più di 1,6 milioni di euro) in più rispetto ai premi attuali. Chi vincerà l’edizione 2018 della Copa Libertadores sarà premiato con 6 milioni di dollari, mentre alla finalista perdente vanno 3 milioni. Oltre a questo ognuno dei due club che arriverà all’atto finale avrà diritto al 25% dell’incasso dalla vendita dei biglietti.

Finale Copa Libertadores 2019: lo stadio verrà scelto in anticipo

Oltre ai maggiori incassi prospettati dalla Conmebol, ciascun club finalista potrà poi risparmiare sui costi di organizzazione della gara giocata in casa nell’attuale formato. Proprio come avviene per la Champions League, infatti, la finale della Copa Libertadores si giocherà in campo neutro in uno stadio selezionato anticipatamente. «Più che una partita – spiega il presidente della Conmebol Alejandro Dominguez – sarà un grande evento sportivo, culturale e turistico che porterà grandi benefici a tutto il movimento calcistico sudamericano. Sarà uno spettacolo migliore sia dallo stadio che da casa, oltre che una grande vetrina per la Libertadores a livello globale».

Il varo del format della finale in gara unica è la conseguenza di un apposito studio commissionato dalla Conmebol. Tra le variabili analizzate la sicurezza e l’organizzazione dell’evento, l’esperienza dei tifosi e la commercializzazione dei diritti tv. A partire da questa decisione la Conmebol lavorerà a stretto contatto con Img (la stessa agenzia che si è aggiudicata i diritti tv per l’estero della Serie A) e Perform per definire criteri, meccanismo e processo di selezione della città sede della finalissima.

 

2 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA: