SHARE
dove vedere Ludogorets-Milan Tv streaming
Leonardo Bonucci esulta dopo il gol contro il Crotone (Foto: Insidefoto)

Quanto vale l’accordo Milan Puma? E’ questa la domanda che molti tifosi rossoneri si stanno ponendo dopo l’ufficializzazione della partnership tra la società rossonera e la società tedesca di abbigliamento sportivo.

Il comunicato congiunto diramato da Puma e Milan non offre infatti dettagli economici relativamente alla partnership. L’unico elemento indicato nero su bianco è infatti l’inizio della sponsorizzazione, fissato il primo luglio 2018.

La mancanza di ulteriori dettagli ha dato adito a voci sulla possibilità che con l’arrivo del nuovo sponsor tecnico, che prenderà il posto di Adidas dalla prossima stagione, il Milan possa percepire una cifra nettamente inferiore rispetto ai circa 19 milioni a stagione (9,7 milioni nei 6 mesi al 30 giugno 2017) cui si vanno a sommare altri 10 milioni circa per le attività di licensing e merchandising (5,8 milioni nei 6 mesi al 30 giugno 2017).

Ufficiale, il Milan annuncia l’accordo pluriennale con PUMA

Uno scenario che la società rossonera, pur senza fornire cifre ufficiali, ha sempre negato con forza.

In un’intervista a Calcio e Finanza, lo scorso 25 ottobre, il Chief Commercial Officer del Milan, Lorenzo Giorgetti, era stato chiaro su questo punto: «Non corrispondono al vero le cifre pubblicate da alcuni organi di stampa secondo cui il nuovo accordo sarebbe peggiorativo rispetto a quello attuale».

Quanto vale l’accordo Milan Puma – Bonus e percentuale sulle vendite

Secondo quanto appreso da Calcio e Finanza il contratto con Puma avrà durata di 5 anni. Partirà dunque dalla stagione 2018-2019 per concludersi (salvo rinnovi) nella stagione 2022-2023.

L’accordo, secondo quanto appreso, dovrebbe essere nettamente migliorativo sotto il profilo economico rispetto a quello relativo all’ultimo anno con Adidas (accordo sul quale non sono al momento disponibili cifre ufficiali, visto che saranno indicate solo nel bilancio al 30 giugno 2018).

La base di partenza dovrebbe comunque essere inferiore a quella del contratto in essere, ma il risultato finale, tra bonus legati alla performance della squadra nella prossima stagione e vendite di merchandising, secondo le fonti interpellate, dovrebbe arrivare ai livelli economici garantiti da Adidas, quando l’accordo era al top.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’accordo tra Milan e Puma prevederebbe un fisso di 15 milioni di euro a stagione (75 milioni sui 5 anni), oltre ai bonus di performance e la percentuale sulla vendita del merchanding.

La partnership tra Milan e Puma dovrebbe pertanto rappresentare il secondo accordo per grandezza in Serie A, inferiore solo a quello tra Adidas e Juventus.

Il Milan sarà inoltre l’unico team Puma (che è anche sponsor tecnico della Nazionale) dell’intera Serie A, il che dovrebbe portare a una partnership dedicata.

1 COMMENTO

  1. Si fa molta fatica a credere a questa storiella. Il problema è che i 10 M per il merchandising erano un “minimo garantito”. Male che andasse avevi 28/29 M in saccoccia ogni anno.

LASCIA UNA RISPOSTA: