SHARE
fininvest bilancio 2016
Silvio Berlusconi (Insidefoto)

Silvio Berlusconi prende posizione dopo la notizia, riportata da La Stampa e smentita dalla Procura di Milano, su una presunta inchiesta sulla cessione del Milan all’uomo d’affari cinese Yonghong Li per verificare un possibile rientro di capitali esteri dell’ex premier.

Intervistato da Barbara D’Urso nel corso di Diretta Live su Canale 5, Berlusconi ha affermato: Il fatto che si sia approfittato della vendita del Milan per riportare capitali in Italia è assolutamente non corrispondente al vero, lo smentisco nella maniera più assoluta».

E riferendosi all’articolo de La Stampa, l’ex proprietario del Milan ha detto: «Hanno fatto un buco nell’acqua», visto che l’articolo è stato «smentito dalla stessa Procura».

«Tutte le volte che si profila una vittoria alle elezioni», ha sottolineato Berlusconi, «se ne inventano di tutti i colori, questa volta se ne sono inventata una enorme…»

Sempre sull’ipotesi di un possibile rientro di capitali dall’estero attraverso la cessione del Milan, Berlusconi ha detto: «Solo uno stupido avrebbe approfittato di una cosa così conosciuta come la vendita di una grande squadra di calcio».

E sul nuovo proprietario del club, l’uomo d’affari cinese  Yonghong Li, l’ex presidente del Milan ha affermato: «Abbiamo venduto a un protagonista dell’economia cinese che ha mantenuto per ora tutti gli impegni».

LASCIA UNA RISPOSTA: