SHARE
(foto Insidefoto.com)

È stata nuovamente posticipata la pubblicazione del nuovo bando per la vendita dei diritti tv nazionali della Serie A per il 2018/21. Bisognerà così aspettare il nuovo anno per conoscere i dettagli del bando.

Un bando che non dovrebbe contenere particolari novità rispetto a quello dell’asta andata fallita nei mesi scorsi. Tuttavia, nell’incontro di oggi nella sede della Lega Serie A a Milano, è stato deciso di far slittare l’appuntamento al prossimo 4 gennaio, anche per non costringere i potenziali acquirenti a lavorare sulle offerte nel corso del periodo natalizio.

anticipi posticipi Serie A 2017-2018
(foto Insidefoto.com)

L’obiettivo è quindi quello di pubblicare il bando il 4 gennaio, per far modo che i broadcaster possano lavorare alle offerte a partire dal 5 gennaio. Tuttavia, nonostante la data fissata sia quella del 4 gennaio, non è stato escluso si possa far slittare l’appuntamento di qualche altro giorno, fino all’8 gennaio: una decisione definitiva sulla data sarà presa il prossimo 14 dicembre, nel corso di una nuova riunione della commissione diritti tv.

I broadcaster e i soggetti interessati avranno poi tempo fino al 22 gennaio per presentare le offerte per i cinque pacchetti che il bando dovrebbe contenere. Pacchetti che, come dicevamo, non dovrebbero essere stati stravolti rispetto a quelli già presentati: ci sono i pacchetti “satellitare” e “digitale”, identici tra loro con le squadre principali, poi il pacchetto per l’OTT e quello per tutte le altre piattaforme che sarà diviso in due.

Nonostante la situazione particolare del mercato televisivo italiano, dalla Lega tuttavia filtra ottimismo per quanto riguarda l’obiettivo economico fissato dalle 20 società di Serie A e da Infront, pari a un miliardo di euro annui.

LASCIA UNA RISPOSTA: