SHARE
stadio roma delibera giunta
Il progetto del nuovo stadio della Roma

Aggiornata alla prossima settimana la conferenza di servizi riguardo i progetti del nuovo stadio della Roma a Tor di Valle.

Dall’incontro, iniziata intorno alle 11 di questa mattina, non è arrivato così l’ok definitivo tanto atteso. Nel corso della giornata è stato valutato ogni singolo tema del progetto, con viabilità e mobilità che hanno occupato la maggior parte dei lavori, con particolare riferimento alle vie di accesso e deflusso, oltre al costo del potenziamento della metropolitana Roma-Lido.

roma prestito goldman sachs
Il progetto del nuovo stadio della Roma

I pareri approdati oggi in conferenza dei servizi sarebbero stati tutti favorevoli: non solo quello del Campidoglio, ma anche quello di Città metropolitana, Regione e Stato. La problematica riguarda il fatto che i pareri positivi sarebbero condizionati ad alcune migliorie, alcune delle quali tra l’altro in contraddizione tra loro. Ecco spiegato il motivo per cui si è scelto di aggiornare alla prossima settimana la conferenza dei servizi.

Secondo quanto riporta l’Adnkronos, nel corso dell’incontro si era arrivati ad un impasse riguardo il ponte di Traiano: difficoltà superata con una telefonata da parte del ministro dello Sport Luca Lotti con il ministro dei Trasporti Graziano Delrio che ha consentito lo sblocco della situazione. Il ponte, quindi, sarà realizzato con l’interventi di entrambi i ministeri.

stadio roma no conferenza servizi

“La conferenza dei servizi si sta svolgendo in un clima molto costruttivo, tutti i pareri unici sono positivi, e si stanno armonizzando le varie osservazioni. Trapela ottimismo su una conclusione positiva di questa conferenza”, il commento dell’assessore regionale del Lazio Michele Civita a margine della conferenza dei servizi.

“Le problematiche sono tante, in modo particolare sulla mobilità ma non solo, e quindi c’è bisogno di un aggiornamento. Comunque come la penso politicamente si sa, ora attendiamo”, le parole invece della consigliera capitolina del M5S, Cristina Grancio.

 

LASCIA UNA RISPOSTA: