SHARE
dossier stadi Lega Pro programma presidenza Gravina
(foto: ufficio stampa Lega Pro)

La Lega Pro ha pubblicato il bando per la commercializzazione dei diritti audiovisivi a livello nazionale delle partite in chiaro per il prossimo triennio riguardanti il Campionato di Serie C, la Coppa Italia Serie C e la Supercoppa Serie C.

Il pacchetto parte da un prezzo minimo di 900mila euro per la stagione 2017/2018, 950mila per la successiva e un milione la stagione 2019/2020. Per la prima volta, il bando è su base triennale e, ulteriore novità – anche a seguito degli ottimi risultati della scorsa stagione -, dell’introduzione della finale dei Play Off in prime time. L’offerta dovrà pervenire alla Lega Pro entro le ore 18 del 21 agosto.

diritti tv lega pro 2017 2020

Gli eventi di ciascuna Giornata della Regular Season si svolgeranno di norma nei giorni di sabato, domenica e lunedì, con orario di inizio, per i giorni di sabato e domenica, di regola alle ore 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30, e per il giorno di lunedì alle ore 20.45, come riportato nella tabella sottostante:

diritti tv lega pro 2017 2020

Il pacchetto “Nazionale” prevede, così, questi eventi a disposizione di chi acquista i diritti:

  • Regular Season: 2 Gare per Giornata, una in posticipo serale del lunedì sera (ad eccezione degli ultimi tre turni di Regular Season, qualora la Lega Pro dovesse decidere che le Gare di tali Giornate si svolgano in contemporanea in un diverso orario) e una selezionata dal Licenziatario, con un anticipo di almeno tre settimane rispetto al giorno della Gara. Il Licenziatario non potrà trasmettere, in ogni Stagione Sportiva, più di 3 Gare di Regular Season di ciascuna Società Sportiva.
  • Play Off: 1 Gara per turno, selezionata dal Licenziatario.
  • Play Out: 1 Gara per turno, selezionata dal Licenziatario.
  • Coppa Italia: 1 Gara per turno eliminatorio di Coppa Italia a partire dagli Ottavi di Finale, selezionata dal Licenziatario.
  • Supercoppa: tutte le 3 Gare della Competizione.

Il Licenziatario del Pacchetto potrà esercitare i Diritti Audiovisivi per il tramite delle seguenti Piattaforme:

  •   Piattaforma Digitale Terrestre (DTT);
  •   Piattaforma Satellitare (DTH);
  •   Piattaforme Internet e Mobile. Le Piattaforme Internet e Mobile non possono tuttavia essere utilizzate per la trasmissione della Diretta degli Eventi (per la presenza di Sportube e del canale Lega Pro Channel, ndr).

LASCIA UNA RISPOSTA: