SHARE
montepremi più alto per partita calcio championship huddersfield

L’Huddersfield Town mette fine a un’attesa lunga 45 anni. Grazie alla vittoria per 4-3 ai rigori sul Reading – allenato dall’ex Milan e Lazio, Jaap Stam – nella finale play-off di Championship (la seconda divisione inglese), l’Huddersfield conquista la promozione in Premier League tornando a giocare nel massimo campionato inglese per la prima volta dal 1972. In precedenza erano stati gia’ promossi al termine della stagione regolare Brighton e Newcastle.

Si è trattato, come sempre, della partita più ricca dell’anno.

Chi pensa infatti che sia la Finale di Champions League la partita con il più alto livello di interessi in gioco si sbaglia.

Mentre in finale di Champions League Juventus e Real Madrid si giocheranno un extra premio irrisorio (4 milioni la differenza tra chi vince e chi perde) rispetto al grande bottino incassato durante tutta la stagione da risultati in campo e diritti tv, a Wembley si è giocata una gara da tutto o niente.

L’Huddersfield infatti andando in Premier League si è aggiudicata l’accesso al mega contratto in termini di diritti tv che caratterizza il massimo campionato inglese.

Basti dire che quest’anno il Sunderland è stato la squadra che meno ha incassato ed è retrocessa all’ultimo posto ed ha incassato 99 milioni di euro.

A proposito dei due club si può aggiungere che il Reading ha un fatturato di 26 milioni di sterline l’anno, l’Huddersfield di 11 milioni. Entrambi i club hanno un monte stipendi superiore al fatturato: 31 milioni per Reading e 13 per Hudersfield.

Il club neopromosso ha perdite per 5 milioni l’anno, ripianate dai soci. Certamente la squadra dovrà lottare per non retrocedere ma complessivamente, tra diritti tv di Premier League e paracadute il club andrà ad incassare 170 milioni di sterline nelle prossime tre stagioni.

Dean Hoyle ha acquistato il club nel 2009. All’inizio della stagione ha abbassato i prezzi dei biglietti. L’affluenza media è stata di oltre 20.000 persone, rispetto ai 13.000 della stagione precedente, portando ad un incremento netto delle entrate.

Per l’Huddersfield quindi la semplice partecipazione varrà poco meno di quanto la Juventus incassa giocando e vincendo il nostro campionato di serie A.

Una bella soddisfazione per la squadra allenata da David Wagner, l’allievo di Jurgen Klopp, che è cresciuto all’ombra del tecnico tedesco nei quattro anni al Borussia Dortmund II dal 2011 al 2015 e che in Inghilterra sta subito facendo grandi cose: quest’anno era riuscito a costringere il Manchester City di Guardiola a giocare il replay di FA Cup pareggiando sul proprio campo 0-0 prima di cedere pesantemente nella gara dell’Etihad stadium.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA: