SHARE
PES 2018 Champions League esports PES 2018

E’ iniziato il conto alla rovescia degli appassionati per l’arrivo sul mercato di PES 2018, la nuova edizione del videogame prodotto da Konami, che come ogni volta presenterà diverse novità. Al momento la società giapponese ha voluto mantenere il riserbo su diversi dettagli, ma con il passare dei giorni qualcosa inizia a trapelare.

Lo slogan scelto per il primo teaser, “Dove nascono le leggende”, non fa che aumentare l’attesa. La frase, infatti, sembra riferirsi non solo ai campionissimi presenti nel gioco, ma anche alla saga creata negli anni da Konami, che appassiona ormai da tempo milioni di utenti nel mondo.

Le aspettative dei videogiocatori ogni anno sono sempre elevate, ma la software house fa il possibile per soddisfarli. “PES 2018 conterrà più miglioramenti rispetto a qualunque altra versione di PES degli ultimi 10 anni” – ha scritto Konami nella nota ufficiale -.

In attesa dell’arrivo ufficiale sul mercato, che dovrebbe avvenire il prossimo 14 settembre, Konami ha voluto rivelare in anteprima ben diverse modifiche rilevanti che sono state introdotte nel game.

Aumenta innanzitutto la giocabilità, che rende PES 2018 ancora più realistico rispetto al passato. Tra le funzioni disponibili ci sarà il Dribbling Strategico, pensato per garantire maggiore possesso palla nelle azioni di gioco e impedire che il difensore possa sottrarre facilmente il pallone. Particolarmente interessante anche il Real Touch+, aggiunge poi una nuova dimensione al controllo della palla, con la possibilità di gestirla con tutto il corpo permettendo tocchi con diverse zone dello stesso in base al movimento imprevedibile del pallone.

Come da tradizione, anche il prossimo anno la grafica è stata ulteriormente migliorata. L’aspetto dei giocatori è ancora più simile a quello reale, ma è ancora più semplice navigare all’interno del menu.

Saranno inoltre integrate le sfide in PES League con le nuove modalità, che includono myClub, Partite a Selezione Casuale e co-op Online. Prevista inoltre l’introduzione di una nuova modalità dedicata al 2 contro 2 e 3 contro 3 in co-op, con il supporto per giocatori locali. L’opzione apprezzata dai fan, Seleziona Partita Casuale, ci sarà ancora ma con una diversa presentazione e caratteristiche innovative. Ogni utente avrà quindi la possibilità di prendere parte nel ruolo di Mister ai tornei pre-stagionali. Non mancheranno le interviste ai protagonisti e le immagini all’interno degli spogliatoi, esattamente come accade quando seguiamo una partita in Tv.

Il Real Capture consentirà inoltre di usufruire di un’illuminazione negli stadi simile a quella reale e di riprodurre i campi in modo reale grazie oltre 20mila dati raccolti al Camp Nou e al Signal Iduna Park. In questa edizione sarà evidente l’attenzione ai dettagli tipica dell’azienda giapponese, che è addirittura riuscita a riprodurre in modo fedele le divise e addirittura i tatuaggi dei singoli giocatori.

Importanti miglioramenti sono stati inseriti sia a livello tecnico dia grafico nella versione PC. Una scelta fatta per garantire uniformità su tutte le piattaforme.

LASCIA UNA RISPOSTA: