SHARE
Mercedes Volkswagen sponsor germania
(foto Insidefoto.com)

Sfida in salsa automobilistica per sponsorizzare la Nazionale di calcio della Germania. Come riporta il quotidiano Faz, Mercedes-Benz e Volkswagen potrebbero scontrarsi per diventare il nuovo general sponsor della squadra guidata da Joachim Loew.

La Nazionale tedesca è legata a Mercedes addirittura dal 1972,  ma quest’anno la casa automobilistica deve fare i conti con i tentativi di Volkswagen e non solo, visto che in lizza per partecipare alla gara per il contratto di sponsor generale della Dfb (Deutscher Fussball-Bund) ci sarebbe anche un interesse della sudcoreana Hyundai, già sponsor della Fifa.
 La gara riguarda il contratto di sponsor per gli anni dal 2019 al 2024 con una società del settore auto e un valore di almeno 8 milioni all’anno. L’unica ad oggi ad essersi già autoesclusa dalla corsa è la Bmw, avendo già detto di non voler partecipare, mentre Mercedes-Benz si è limitata a sottolineare di essere “da molti anni partner e dal 1990 general sponsor di Dfb” con un contratto che scade a fine 2018 sulla cui proroga “sono in corso negoziati”.

Mercedes Volkswagen sponsor germania
De Rossi e Gundogan (Insidefoto.com)

La decisione è attesa per le prossime settimane, mentre domani sarà l’ultimo giorno utile per presentare le offerte nella sede della Federcalcio tedesca. Per la Dfb si tratta di un contratto particolarmente importante, visto l’impatto delle sponsorizzazioni ma soprattutto l’impatto della Nazionale sui conti: le gare della Germania (tra diritti tv, biglietti e sponsor) infatti rappresentano circa il 70/80% dei ricavi complessivi della federazione, che ha raggiunto circa 230 milioni nell’ultimo anno.

Il successo ai Mondiali 2014 ha permesso alla Dfb di ottenere un corposo aumento nel contratto con lo sponsor principale, ovverosia Adidas, che pagherà 50 milioni fino al 2022. Non sarebbe comunque il primo affare di Volkswagen con la Federcalcio tedesca: il marchio di Wolfburf infatti è già sponsor della Coppa di Germania con un contratto fino al 2022 dal costo annuo di 6 milioni.

LASCIA UNA RISPOSTA: