SHARE
app nuovo stadio Tottenham

Il Tottenham ha lanciato una nuova applicazione denominata SPVRS, che consentirà agli utenti che la utilizzeranno di fare un tour virtuale all’interno del nuovo stadio ancora prima di poterlo inaugurare. La formazione londinese, infatti, a partire dalla stagione 2018-2019 si trasferirà nel nuovo impianto, situato proprio a fianco di White Hart Lane, in grado di ospitare 61 mila spettatori.

Sarà una struttura moderna e all’avanguardia dotata di servizi molto particolari, che non deluderanno nemmeno i più esigenti. Il comfort degli spettatori sarà massimo, grazie ad esempio ai sedili riscaldabili e la presenza delle prese USB per ricaricare i propri dispositivi mobili. In attesa di quel momento gli “Spurs” giocheranno a Wembley nella prossima annata.

L’applicazione non prevede alcun costo aggiuntivo sia per i possessori di dispositivi iOS sia per chi invece ha un device Android. Subito dopo averla scaricata l’utente visualizzerà un’immagine stampabile in grado di “prendere vita” tramite uno smartphone o un tablet attraverso il supporto della realtà aumentata.

Non si tratta comunque di un servizio che si limita semplicemente a offrire una visione panoramica dell’impianto. Gli ideatori, infatti, hanno pensato anche a una funzione commerciale. Gli utenti che hanno acquistato un pacchetto premium per lo stadio avranno infatti l’opportunità di accedere a una visione virtuale a 360° selezionando la lounge o suite scelta per seguire le gare.

Emma Taylor, responsabile marketing della formazione londinese, ha voluto spiegare meglio come sia nata l’idea di sviluppare un progetto così innovativo che punta proprio a valorizzare al massimo il nuovo impianto: “L’app SVRS darà la possibilità ai nostri sostenitori di dare un primo sguardo d’insieme allo stadio in attesa di poterlo utilizzare per gli impegni ufficiali. L’interattività consentirà di vederlo in formato 3D“. Il supporto della realtà virtuale non farà altro che rendere l’esperienza il più possibile realistica ed emozionante.

 

LASCIA UNA RISPOSTA: