SHARE
Sami Khedira, Gonzalo Higuain e Paulo Dybala festeggiano una vittoria della Juventus (Insidefoto)
Sami Khedira, Gonzalo Higuain e Paulo Dybala festeggiano una vittoria della Juventus (Insidefoto)

Quanto vale per la Juve il passaggio ai quarti di Champions League? Secondo le elaborazioni di Calcio e Finanza il passaggio del turno da parte della squadra di Massimiliano Allegri e la contestuale eliminazione del Napoli si tradurrà per i bianconeri nella certezza di incassare almeno 87,5 milioni di euro, circa 11,25 milioni in più rispetto ai 76,25 milioni incamerati nella stagione 2015-2016, coincisa con l’eliminazione agli ottavi di finale per mano del Bayern Monaco, e circa 7 milioni in più di quanto incassato dai campioni d’Europa del Real Madrid lo scorso anno (80,06 milioni).

Un cifra che potrebbe lievitare ulteriormente se i bianconeri dovessero raggiungere le semifinali (ed eventualmente la finale di Cardiff) grazie ai bonus messi a disposizione dalla Uefa per ogni passaggio di turno e grazie ad una redistribuzione del market pool ai danni del Napoli in virtù del maggior numero di partite giocate dalla Juventus rispetto ai partenopei.

quanto-incassa-la-juventus-qualificandosi-ai-quarti-di-champions
Quanto vale per la Juve il passaggio ai quarti di Champions League

Ma come si arriva agli 87,5 milioni che la società di Andrea Agnelli è già sicura di introitare con l’approdo ai quarti di finale? Una quota di 27,5 milioni rappresenta la prima parte del market pool destinato alle due squadre italiane iscritte alla fase finale della Champions, assegnato in percentuale del 55% ai bianconeri in quanto primi classificati nella Serie A 2015-2016.

Altri 27,78 milioni sarebbero invece la seconda quota di market pool, calcolata in base al numero di partite giocate da ciascuna delle due squadre italiane nel corso della Champions League 2016-2017.

Ipotizzando che la Juve fermasse la sua marcia europea ai quarti, avrebbe pertanto disputato 10 partite contro le 8 del Napoli e per questo le spetterebbe il 55,56% (10/18 = 55,56%) di questa fetta di market pool contro il 44,44% (8/18 = 44,44%) destinato agli azzurri.

Ci sono poi i 12,7 milioni di partecipation bonus relativi alla fase ai gironi, i 7 milioni di performance bonus sempre relativi al turno ai gironi, i 6 milioni di bonus per l’approdo agli ottavi e i 6,5 milioni per la qualificazione ai quarti di finale.

La somma è dunque pari a 87,5 milioni circa. Somma che come detto potrebbe ulteriormente incrementarsi in caso l’avventura europea dei bianconeri dovesse andare ulteriormente avanti. In caso di successo, invece, i ricavi dalla Champions League per la Juventus raggiungerebbero addirittura quota 113,7 milioni di euro circa.

quanto incassa juventus champions eliminazione napoli

5 COMMENTI

  1. a questi andrebbero aggiunti gli incassi da stadio….per i soli biglietti in 5 partite in casa sono quasi 12 milioni….poi ovvio che c’e un indotto aggiuntivo di incassi dovuti alla presenza dei tifosi allo stadio, come incassi da cartelloni pubblicitari, pasti e consumazioni, visite allo stadio tour o al museo, acquisti di magliette o altri gadget, più un ritorno di immagine, più turni, più articoli, più visibilità, più potenziali sponsor. Insomma, una miniera d’oro….negli ultimi 5 anni la juve è di gran lunga quella che ha incassato di più grazie al market pool diviso 3 volte per 2. E’ stata quella che ha incassato di piu’ nel 2012-13 uscendo ai quarti, nel 2014-15 arrivando in finale, terza nel 2015-16, e molto probabilmente prima anche quest’anno in qualsiasi turno dovesse uscire….un problema è i troppi pochi soldi che juve prende da jeep rispetto al potenziale…il 5% del fatturato…contro il 30% consentito…spero che non ci sia un rinnovo e si trovi nel 2022 uno sponsor mahgliette + stadio super sostanzioso, per competere con le big 4

  2. peccato che questo sarà l’ultimo anno dove avrà un incasso del genere considerando che il prossimo anno probabile ci siano 3 squadre in champions e dal 2018 bisognerà dividere il market pool per 4 società . Stando cosi le cose quindi i ricavi della Juve dal 2018 rischiano perfino di peggiorare, diminuire

    • Il tuo ragionamento fila: dal 2018 il sistema di distribuzione dei premi sarà completamente cambiato.

      Citiamo dalla relazione semestrale della AS Roma:

      Il nuovo sistema di distribuzione finanziaria, inoltre, sarà strutturato per premiare maggiormente le prestazioni sportive, a discapito della quota relativa al market pool, e sarà composto da quattro elementi di base: la quota fissa di partecipazione, i risultati nella competizione, un nuovo sistema di coefficienti per singoli club, calcolato anche sulla base dei successi nella storia delle competizioni europee, con un sistema ponderato per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League, ed infine il Market Pool.

  3. redazione dovreste fare un approfondimento sul bilancio nel futuro della Juventus e i ricavi in relazione alla redistribuzione dei proventi da champions

LASCIA UNA RISPOSTA: