SHARE
Gara di tuffi (Insidefoto)

La Red Bull Cliff Diving World Series partirà a metà giugno, tappa italiana a Polignano a Mare, in provincia di Bari. È stato presentato il calendario di una delle più affascinanti sfide sportive del panorama internazionale: i tuffi dalla scogliere naturali di tutto il mondo in sei intense gare per scegliere i campioni 2017 della competizione maschile e femminile. La novità principale del campionato – viene spiegato in una nota – è la tappa di Lago Ranco, in Cile, dove la stagione 2017 chiuderà i battenti con la finalissima. Ma prima, gli atleti di caratura internazionale della Red Bull Cliff Diving World Series dovranno tuffarsi dai 27 metri di altezza (gli uomini) e dai 21 metri (le donne) in Irlanda, Portogallo, Italia, Stati Uniti e Bosnia ed Erzegovina!.

I primi tuffi della stagione da una piattaforma posizionata a tre volte tanto quella olimpica verranno ospitati dalla selvaggia natura irlandese, nella mistica “Tana del Serpente” situata sull’isola di Inis Mór. Da quel rettangolo pressoché perfetto posto al confine più remoto dell’Europa, la World Series si sposterà verso un classico intramontabile, i mastodontici monoliti delle Azzorre, Portogallo, dove i diver si tufferanno direttamente dalle scogliere di natura vulcanica.

A metà luglio sarà invece il turno di Polignano a Mare, ormai celebre nel circuito internazionale per via della posizione della piattaforma, con gli atleti costretti ad attraversare il salotto di un cittadino per poterla raggiungere. Appuntamento in agenda segnato per il 23 luglio.

Dopo la breve pausa estiva, la World Series farà ritorno in Texas, con le sue scogliere torreggianti chiamate “Hell’s Gate”, “Il Cancello dell’Inferno”. Dall’immensa riserva idrica statunitense, ad accoglierli nella penultima tappa saranno le fredde acque al di sotto dello Stari Most, l’antico ponte di Mostar, in Bosnia ed Erzegovina, dove i tuffi dalle grandi altezze sono di casa da secoli. Ottobre vedrà invece il debutto di una nuova località, nuovi territori inesplorati, nel Sud del Cile. Le cascate Riñinahue, circondate da vulcani innevati, ospiteranno per la prima volta la World Series, ed è lì che verrà assegnato il trofeo King Kahekili ai campioni della stagione 2017.

Red Bull cliff diving, il calendario

24 giugno – Inis Mór, Irlanda
9 luglio – São Miguel, Azzorre, Portogallo
23 luglio – Polignano a Mare, Italia
3 settembre – Texas, USA
16 settembre – Mostar, Bosnia ed Erzegovina
21 ottobre – Lago Ranco, Cile

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA: