SHARE
bergomi inter cinese zhang vicino squadra
(Insidefoto.com)

“Sono andato alla festa di Natale dell’Inter e ho visto che la famiglia Zhang ha capito di dover essere piu’ presente a Milano. Steven Zhang e’ un ragazzo intelligente, preparato e vuole portare questa squadra in alto. Se i tifosi avranno pazienza, questa e’ un’Inter destinata a crescere”. Lo ha detto all’agenzia Italpress il campione del mondo di ‘Spagna ’82’ ed ex capitano nerazzurro, Beppe Bergomi, ospite dello stand ‘Ortigni’ a Pitti Immagine.

“Pioli lo conosco bene, e’ un allenatore in crescita, e’ esperto e ha avuto il grande pregio di fare certe scelte – ha aggiunto Beppe Bergomi -. L’Inter aveva bisogno di ottenere dei risultati prima ancora di trovare del bel gioco, per dare autostima ai giocatori. Da qui in avanti potremo vedere anche una squadra piu’ bella”.

Bergomi parla anche del neo-acquisto Gagliardini. “Va gestito bene. La Juventus ad esempio ha inserito gradualmente uno come Alex Sandro, pagato 25 milioni di euro. Gagliardini ha bisogno di tempo. L’Inter ha adesso una strategia a lungo termine, vuole portare in rosa elementi giovani, italiani e Gagliardini e’ un giocatore in crescita, completo, che puo’ giocare sia come mezzala che in un centrocampo a due. Puo’ fare bene”.

Infine sulla lotta scudetto: “Le avversarie della Juve devono approfittare dei possibili cali di tensione dei bianconeri. Difficile pero’ pensare che il discorso scudetto sia ancora aperto anche se ci sono tante squadre che stanno facendo bene li’ in alto”.

 

LASCIA UNA RISPOSTA: