SHARE
stipendi giocatori bayern monaco 2014 2015

STIPENDI GIOCATORI BAYERN MONACO 2014 2015, Non può essere utilizzato come un alibi. Se ieri sera nella gara dell’Olimpico il Bayern Monaco ha surclassato la Roma di Rudi Garcia rifilandole un sonoro 7 a 1 non è certo dipeso dalla forza finanziaria del club bavarese, che può vantare ricavi superiori ai 500 milioni di euro e superiori di circa 4 volte a quelli della società presieduta da James Pallotta. E’ però evidente che, al di là del clamoroso risultato di ieri sera, con un fatturato di quel livello il Bayern, così come gli altri top club europei che possono vantare ricavi superiori alla soglia dei 300 milioni, ha potuto allestire una squadra di primissimo piano dal punto di vista tecnico, permettendosi di sostenere i pesanti ingaggi non solo delle sue stelle ma anche dei comprimari (il portiere di riserva Pepe Reina percepisce circa 2 milioni di euro netti a stagione) senza pesare sull’ultima riga di bilancio. Insomma, per utilizzare un termine ormai entrato nel gergo comune, lo spread tra i ricavi del Bayern e quelli della Roma rappresenta comunque una variabile che non può essere certo trascurata.

Secondo le rilevazioni effettuate da Calcioefinanza.it consultando alcuni siti specializzati sulle finanze del Bayern Monaco, il monte ingaggi della squadra guidata da Pep Guardiola si aggira al lordo delle imposte attorno ai 150 milioni di euro, circa 50 milioni in più dei 98 milioni che pesano sui conti della Roma, che ha però ricavi nemmeno lontanamente paragonabili a quelli del club presieduto da Karl-Heinz Rummenigge: 528 milioni per il Bayern nella stagione 2013/14 contro i 128 milioni dei giallorossi, destinati però a incrementarsi di circa 35 milioni quest’anno grazie ai proventi garantiti dalla partecipazione alla Champions League.

I giallorossi, che pure sotto la presidenza Pallotta hanno intrapreso un percorso di crescita economica importante, non riuscirebbero a farvi fronte nemmeno considerando l’aumento del fatturato atteso per questa stagione. Ma è un discorso che vale anche per gli altri (top?) club italiani come Juventus, Milan e Inter.

Grazie all’impennata del fatturato rispetto alle ultime stagioni e alla crescita attesa per il 2014/15 la società presieduta da Rummenigge, di cui la cancelliera tedesca Angela Merkel è grande tifosa, ha potuto incrementare in modo considerevole gli ingaggi di alcuni dei suoi campioni. Come si può vedere dalla tabella i rinnovi del capitano Philipp Lahm, del portierone Manuel Neuer, nonché quelli di Thomas Muller, Arien Robben e Dante si sono tradotti in importanti aumenti di stipendio che, assieme all’arrivo di altri importanti giocatori come Xabi Alonso, Robert Lewandowski, Medhi Benatia, faranno salire il costo della prima squadra per la stagione 2014/15 vicino alla soglia dei 150 milioni.

STIPENDI GIOCATORI BAYERN MONACO 2014 2015

bayern-monaco-stipendi-2014-2015

Notizie correlate

4 COMMENTI

  1. scusate ma il tasso delle imposte qual è? Lo stesso che in Italia? Possibile che il bayern quindi paghi meno stipendi della Juventus il cui costo del eprsonale è di 160 milioni di euro?

    • L’aliquota massima in Germania è del 45%. Il dato relativo al Bayern in tabella riporta gli ingaggi lordi ma al netto dei premi e degli ingaggi dello staff tecnico.

LASCIA UNA RISPOSTA: